HIROKO KONO

 

 

 

BIOGRAFIA


1976 - Nasce nella cittÓ di Izumo, prefettura di Shimane, in Giappone. 1998 - Si laurea in Educazione Artistica, Corso di Laurea in Educazione per le scuole medie, presso la FacoltÓ di Educazione per la Scuola dell'UniversitÓ di Hiroshima. 1999-2007 - Partecipa pi¨ volte al "Niccho-ten" (mostra dell' Associazione Giapponese di Scultura) nel "Metropolitan Art Museum" di Tokyo: tra il 1999 e il 2001 vince premi di incoraggiamento, nel 2003 un premio riservato agli artisti emergenti, nel 2004, nel trentaquattresimo "Niccho-ten", si aggiudica il premio "Seibou". 2002 - Termina il Master in Arte e Design, Corso di Incisione e Modellazione artistica, presso l'UniversitÓ di Tsukuba. Partecipa alla mostra "Koubade bijutsu - Art in Factory 2002" (Arte in fabbrica 2002) della "Kawaguchi Art Factory"di Kawaguchi, prefettura di Saitama. 2003-2008 - ╚ pi¨ volte invitata alla mostra "Showa-kai" della galleria "Nichido" di Ginza, prefettura di Tokyo. 2003 - Vince iI1 ░ premio" Art Works" (Opere d'arte) della "Small Works Exhibition" (Mostra di piccole opere) della galleria "Art Works Gallery" della cittÓ di Mito. Partecipa all"'lnami International wooden Sculpture Camp '03" (Campo internazionale di scultura del legno di Inami '03) nella cittÓ di Inami, prefettura di Toyama. 2004 - Partecipa al "Nasunogahara International Sculpture Symposium" (Simposio internazionale di scultura di Nasunogahara) nella cittÓ di Ohtawara, prefettura di Tochigi. Partecipa alla mostra "Between ECO and EGO" (Tra l'ecologia e l'egoismo), che ha luogo in Giappone e in Grecia. Prima personale: "Omoideno hozon" (Preservare il ricordo), nella galleria" Art Works Gallery" della cittÓ di Mito. Partecipa al simposio internazionale di scultura "TERRA" a Kikinda, in Serbia. 2005 - Personale: "Omoideno hozon" (Preservare il ricordo), nella "Kawaguchi Art Factory" della cittÓ di Kawaguchi, prefettura di Saitama. Espone nella mostra "Nitten - The Japan Fine Arts Exhibition" (Mostra giapponese di belle arti) del "Metropolitan Art Museum" di Tokyo. Espone nella "Tedemiru choukokuten" (mostra di scultura "Visto con le mani") della galleria "Park Tower Gallery 1" di Shinjyuku, Tokyo. 2006 - lnvitata al quarantunesimo "Showa-kai" della galleria "Nichido" di Ginza, prefettura di Tokyo, vince il premio "Nichidou bijutsu zaidan shou" (premio della fondazione d'arte "Nichidou"). Partecipa alla mostra "love letter" (lettera d'amore) del museo d'arte di Sudou di Ginza, prefettura di Tokyo. Vince il premio "Geijutsu shourei shou" (premio d'incoraggiamento in belle arti) della cittÓ di Kawaguchi, prefettura di Saitama, 2007 - Personale: "Furui honno monogatari" (Storia di vecchi libri) nella galleria" ACCA" di Tokyo. Partecipa al "Shinshin geijutsuka kaigai ryugakuseido" (Programma del governo giapponese di studio all'estero per artisti).


Opere presso collezioni di Enti pubblici: - Museo d'arte "Kasama Nichido", prefettura di Ibaraki, Giappone "Omouhito-haruka mukashini" (Pensiero - molto tempo fa), terracotta, 2006 - CittÓ di Tsukuba, prefettura di Ibaraki, Giappone "Koibito dori" (Uccelli amanti), bronzo, 2006 - CittÓ di Kikinda, Serbia "Omoideni tsuite" (Attorno ai ricordi), terracotta, 2005 - CittÓ di Otawara, prefettura di Tochigi, Giappone "Omoideni tsuite n04" (Attorno ai ricordi n04). albero della canfora e rottami di legno, 2004 - CittÓ di Nanto, prefettura di Toyama, Giappone "Omoideni tsuite" (Attorno ai ricordi), albero della canfora e rottami di legno, 2003 Opere presso collezioni di Enti pubblici: - Museo d'arte "Kasama Nichido", prefettura di Ibaraki, Giappone "Omouhito-haruka mukashini" (Pensiero - molto tempo fa), terracotta, 2006 - CittÓ di Tsukuba, prefettura di Ibaraki, Giappone "Koibito dori" (Uccelli amanti), bronzo, 2006 - CittÓ di Kikinda, Serbia "Omoideni tsuite" (Attorno ai ricordi), terracotta, 2005 - CittÓ di Otawara, prefettura di Tochigi, Giappone "Omoideni tsuite n04" (Attorno ai ricordi n04). albero della canfora e rottami di legno, 2004 - CittÓ di Nanto, prefettura di Toyama, Giappone "Omoideni tsuite" (Attorno ai ricordi), albero della canfora e rottami di legno, 2003

 

   


 

Il sonno

Semirefrattario bianco

524 x 11 x 18 cm

2008

 

 

Collezione Permanente | home

Per utilizzare materiali e immagini di questo sito citare la fonte oppure contattare il MUSPAC

Via Ficara, Piazza d'Arti L'Aquila - tel 338.2374725 - info@museomuspac.com