GAETANO VICARI

 

 

 

 

BIOGRAFIA

Gaetano Vicari (Barrafranca EN 1944), pittore. Ha conseguito la Laurea in Lettere e, dopo un lungo periodo di insegnamento, si è specializzato in Tecniche sul restauro di dipinti presso l’Istituto per l’Arte e il Restauro “Palazzo Spinelli” di Firenze.                                                                         
Da un primo periodo impressionista, è passato al surrealismo, all’astrattismo e al realismo. Da molti anni la sua caratteristica distintiva è l’ovale, in cui racchiude i soggetti rappresentati; certe volte interviene sulla tela con buchi rettangolari. Ultimamente sta cercando di superare il realismo con sovrapposizioni e collage ispirati alla riscoperta ed alla valorizzazione di simboli della vita quotidiana. Ha partecipato a varie collettive e personali in Italia ed all’Estero, ottenendo numerosi premi e riscuotendo successo di pubblico e di critica.
Nel 1992 si è classificato SECONDO al PREMIO ARTE, organizzato dalla rivista ARTE di Giorgio Mondadori, Milano.
Quotato in campo nazionale ed internazionale, è inserito nei principali Cataloghi d’Arte.
Ha eseguito i ritratti di ARMAN, ENRICO BAJ, HSIAO CHIN, CHRISTO, NOVELLO FINOTTI, ERNESTO JANNINI, MARIO NANNI, TURI SIMETI, PIPPO SPINOCCIA ed ERNESTO TRECCANI ; i ritratti si trovano presso le collezioni private degli stessi artisti.
Suoi dipinti sono esposti nel Museo di Poggio Bustone, dedicato a Lucio Battisti,  nel Museum of the Royal House of Portugal di Vicenza, nel Museo Sperimentale d’Arte Contemporanea dell’Aquila, nel Museo ArtGrecò di Massa Lombarda e nel Museo Polivalente di Roccadaspide (Salerno). 

 


   


 

Sapori di Agosto

pittura su tela

70 x 50 cm

 

 

 

 

Collezione Permanente | home

Per utilizzare materiali e immagini di questo sito citare la fonte oppure contattare il MUSPAC

Via Ficara, Piazza d'Arti L'Aquila - tel 338.2374725 - info@museomuspac.com