TERESA IARIA

 

www.teresaiaria.it

 

 

BIOGRAFIA

Teresa Iaria risiede a Roma. Diplomata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma. Laureata in Filosofia all’Università “La Sapienza” di Roma con una Tesi in Estetica. Viene selezionata dalla Fondazione Ratti di Como per il workshop con l’artista Giulio Paolini.  Negli ultimi anni si interessa di fisica teorica, i suoi lavori sono stati pubblicati in prestigiose riviste come “Nature Physics” e “Plastik art & science” dell’università Sorbona di Parigi. E' Docente di Arti Visive all'Accademia di Belle Arti Brera di Milano.
 
Principali mostre personali e collettive: 2009 "Ogni sera con Elisabetta Catalano" Teresa Iaria/Bruna Esposito, Video installazione con Giulio Marzaioli, Galleria Pio Monti, Roma; "Cut-Up" Galleria Pio Monti Roma; 2008 "Cose mai Viste" a cura di Achille Bonito Oliva, Terme di Diocleziano Roma; 2007 "Frequence" testi in catalogo di Angelo Capasso e Ignazio Licata galleria Pio Monti Roma; 2006 INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Frascati; 42° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, Pesaro; Il Buco, a cura di Achille Bonito Oliva e David Peat, Galleria Pio Monti, Roma; 2004 Ombre e fantasmi, testo in catalogo di Angelo Capasso, Galleria Pio Monti, Roma; 2003 Tracce di un seminario, a cura di Angela Vettese e Giacinto Di Pietrantonio, Viafarini, Milano; 2002 Outdoor, a cura di Lorella Scacco, Ascherslebener Kunst und Kulturverein, Aschersleben, Germany; Via libera, a cura di Angela Vettese, Giacinto Di Pietrantonio e Anna Daneri, Fondazione Ratti, Como; Tre Artisti in Barca, a cura di Luca Beatrice, Galleria Pio Monti, Roma; 2001 Fra cielo e terra, testo in catalogo di Angelo Capasso, Galleria Pio Monti, Roma; 2000 Della Notte, Galleria Pio Monti, Roma; 2000 Interstizi, a cura di Patricia Howie, Galleria Spazio Blu, Roma; 1998 Traumwelten, a cura di Tomas Friedmann, Literaturhaus, Salzburg.
Art fairs: stand Pio Monti Gallery: 2010 Miart, Milano; ArtFirst Bologna;2009 MiArt; 2007 Artfirst, Bologna; 2006 Artissima 13; 2005 Artissima 12 Torino, ArtFirst, Bologna 2004: Artissima 11Torino, Milano Flash Art Fair


"Per me è stato un piacere donare l'opera. E' metaforicamente un gesto di solidarietà per la città dell'Aquila duramente provata dal disastroso terremoto del 2009.
Non ho scelto a caso, a mio avviso anche il tema dell'opera era metaforicamente rilevante, infatti fa parte di un ciclo di ultimi lavori in ho riflettuto sulla tassellatura dello spazio.
L'opera " Transizione di Fase I" mostra una proiezione dinamica, composta da tanti piccoli attrattori, in cui ordine e disordine concorrono insieme verso una nuova configurazione.”
"Nell'opera “ Transizione di Fase I” 2010 la grande varietà di pattern di ordine e disordine mostra di emergere da una stessa matrice, traccia profonda di correlazioni universali che saturano le possibilità di tassellatura dello spazio".

Teresa Iaria
ottobre 2011

 

 

 

 

 

Transizione di Fase I

acrilico su tela

59 x 100 cm

2010

 

L'opera è stata gentilmente donata dall'artista al MUSPAC, per la ricostituzione della collezione permanente, gravemente danneggiata dal sisma del 6 aprile 2009.

Collezione Permanente | home

Per utilizzare materiali e immagini di questo sito citare la fonte oppure contattare il MUSPAC

Via Ficara, Piazza d'Arti L'Aquila - tel 338.2374725 - info@museomuspac.com