ATTIVITA' DEL MUSPAC_2010
 

 

 

 

 

"LEGA'MI UN SEGNO NEL PARCO "

Il MUSPAC partecipa alla manifestazione LegA’mi, un segno nel parco - III Edizione -
Tivoli, area delle antiche cave del Barco 14 - 30 maggio 2010

COMUNICATO STAMPA
L’Associazione culturale Comitato promotore del Parco archeologico - ambientale dell’antica cava del Barco, dell’area dei travertini e delle Acque Albule, che ha come finalità la conoscenza, la salvaguardia e la valorizzazione delle emergenze archeologico- ambientali presenti nel territorio dei Travertini delle Acque Albule, un tempo Tenuta di Caccia del Cardinale Ippolito II d’Este, e oggi Sito di Interesse Comunitario Proposto, è promotrice di una Manifestazione, che si svolgerà a Tivoli, in località Barco, dal 14 al 30 maggio 2010. La Manifestazione dal titolo “legA’mi, un segno nel Parco”, giunta quest’anno alla sua III Edizione, vede il patrocinio e la collaborazione dell’Accademia di Belle Arti di Roma, Corso di Scultura, professori Donato Bianco- Oriana Impei, da tempo promotori della scultura del travertino all’interno dell’Accademia, partecipando ad eventi d’Arte nel territorio.
Particolare rilievo durante l’evento sarà dato all’area di accesso al futuro parco: individuata nel Complesso Monumentale dell’antico Ponte Lucano - Mausoleo dei Plauzi oggi negato alla città insieme al Fiume Aniene, a causa di un quanto mai inutile muro di cemento che rende dal 2004 inaccessibile il sito. Qui,il professor Antonello Belli titolare del corso di Pittura dell’Accademia di Roma, realizzerà con i suoi studenti alcune performances.
In collaborazione con il Comitato per il Recupero di Ponte Lucano e con il contributo di altre Associazioni Culturali, performances saranno rappresentazione contro l’indifferenza ed il degrado in cui da troppo tempo versa l’area. Altri segni per la salvaguardia e valorizzazione dell’area saranno lasciati nella mattinata del 16 maggio anche da Associazioni sportive come Tivoli Marathon e Liberi di Fare Sport che insieme all’Associazione Vento di Tramontana condivideranno con noi le finalità del progetto. Alle ore 9,30 di Sabato 29 Maggio, oltre ad una visita archeologico – ambientale dell’area, sarà fatta un’escursione dimostrativa di navigazione dell’Aniene in canoa e gommone da raft. Condizioni metereologiche permettendo, si pagaierà dall’antico Ponte Lucano fino al canale d’Este (10 km), con il prezioso supporto di: Circolo Canottieri Tivoli, Canoanium Subiaco, Uisp Acquaviva – C.K. Assex Roma , alla discesa parteciperanno Legambiente, WWF e Italia Nostra.
Alla Manifestazione prenderanno parte studenti del Corso di Scultura dell’Università Der Kunste di Berlino accompagnati dal Prof. Yoshimi Hashimoto, presente già nel 1975, (come assistente universitario), al II Simposio Internazionale di Scultura in Travertino organizzato proprio al Barco.
Quest’anno interverrà anche l’Università H.G.B. di Lipsia (Germania), che con alcuni studenti delle classi di Fotografia (Prof.sse Tina Bara e Heidy Specker) e di Intermedia (Prof.ssa Alba D'Urbano) svilupperanno, in sinergia con il Progetto LegA’mi, parte di un lavoro interdisciplinare svolto con gli studenti della prof.ssa Laura Salvi dell’Accademia di Roma, dal titolo Schiuma Solida.
All’evento parteciperanno inoltre:il Mu.sp.a.c. di L’Aquila e gli artisti: Romolo Belvedere, Michele Flammia, Oriana Impei, Mathias Omahen, Isabelle Dehais, e le associazioni del territorio che vorranno lasciare con la loro presenza ed impegno un segno di condivisione dell’idea di parco, come TivoliArte con cui il Comitato condivide il progetto per una Casa delle Culture e dell’Arte in cui l’area del Barco riveste un ruolo importante per la scultura del Lapis Tiburtinus, intesa anche come azione economica sostenibile nel comparto, che diversificando il target, attraverso il segmento dell’arte darebbe vita ad una scuola di scultura unica, legata alle Accademie di Belle Arti d’Europa, e di una università di antichi arti e mestieri che potrebbe formare e specializzare scalpellini, artigiani, artisti e restauratori della nobile pietra, come anche auspicato da Fillea CGIL che sostiene l’iniziativa.
Durante la Manifestazione studenti di Roma e Berlino scolpiranno su blocchi di travertino e lastre messi a disposizione da cavatori dell’area e dal Centro di Valorizzazione del Travertino Romano, mentre performances e installazioni saranno realizzate da artisti e studenti delle altre Università presenti.
Nel pomeriggio di domenica 30 maggio, a conclusione della prima parte della manifestazione, ci sarà la visita guidata dell’Area, supportati dagli studenti dell’ITSCGT Pisano, e si vedranno le sculture realizzate e alcune performances ed istallazioni. Dopo la visita, si terrà un incontro-tavola rotonda nell’area a verde della Domus Patrizia in via del Barco 4, presenti il Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Roma Gerardo Lo Russo, docenti e studenti delle varie Università intervenute, artisti coinvolti nel Progetto e critici d’arte.
Saranno invitati a partecipare inoltre Amministratori Comunali, Provinciali, Regionali, cittadini e associazioni, per dibattere e confrontarsi sulla proposta di parco archeologico ambientale con attività sostenibili e un museo in progress con dipartimenti Universitari di scultura legati al Lapis Tiburtinus e all’arte ambientale. Al termine, saranno proiettati filmati e frammenti del back stage della Manifestazione. A conclusione della serata sarà offerto ai partecipanti un Buffet a base di prodotti tipici offerti da alcune Aziende del Territorio cucinati secondo ricette della tradizione, consulenza e supervisione Slow Food, Condotta di Tivoli, con il contributo degli Studenti del Settore Ristorazione C.F.P. Rosmini.-TivoliForma s.r.l.
A Ottobre, presso le Scuderie Estensi a Tivoli,nel Convegno delle “5 giornate dell’arte”, il Comitato presenterà il Catalogo curato dall’Accademia di Belle Arti di Roma ed il Cortometraggio realizzato. La manifestazione avrà il patrocinio della Regione Lazio, dell’Accademia di Belle Arti di Roma, del Comune di Tivoli, del Centro di Valorizzazione del Travertino Romano, delle Terme Acque Albule. Si ringraziano fin d’ora gli sponsor che hanno reso possibile l’evento e TivoTV che ne seguirà le riprese.

I responsabili del Progetto

 

          

        

        

        

 

 

 

 

 

 

   

attività 2010 | home

Per utilizzare materiali e immagini di questo sito citare la fonte oppure contattare il MUSPAC