attività del MUSPAC - 2002  

 

 

15-16 giugno
Seminario – WORK SHOP
Seminario teorico-pratico di musica e strumenti etnici.

 

RITMI E MUSICA ETNICA

Sabato 15 e Domenica 16 giugno 2002
Programma  proposto da Max Biscaia Wayne e dal gruppo Djamboonda

Sabato e Domenica ore 10.00 – 13,30

Seminario teorico-pratico sulla musica e sui ritmi etnici
Temi esposti nel seminario: L’organizzazione dei suoni /  L’opposizione suono – rumore / Gli strumenti musicali / Tempo e metro musicale /  Ritmo e Poliritmia /  L’Improvvisazione come “gioco” e rigenerazione dei repertori / Le funzioni della musica / Contributi e prospettive della ricerca etnomusicologica.
Attività pratica:come cambiare una pelle sul tamburo ed accordarlo.

 

Sabato 14,30 – 18,30

Pratica dei seguenti ritmi:

FANKANI
Gruppo etnico Malinkè (Guinea Orientale) Regione mandiani, ritmo popolare suonato nelle celebrazioni di luna piena e per dare il benvenuto ai visitanti.

MUPEPE
Canto popolare dei Pigmey africani dello Zaire con inclusioni di percussioni vocali

NDJE MUKANIE
Gruppo etnico Dagombas (Gana). Ritmo antico di evocazione alla procreazione, con inclusioni di percussioni vocali e corporali

LIMBADJITOKO
Gruppo etnico Malinkè (Mali / Guinea). Ritmo precedente ai rituali di iniziazioni e circoncisione “Death Walk”

CAPOEIRA / JONGO / BATUQUE
Ritmi di tradizioni Afro-Brasiliane discendenti dagli schiavi Bantu dell’Africa Occidentale che si è sviluppata in Sud America

 

Domenica 14,30 – 18,30

HAGALA
Ritmo arabo proveniente dal deserto Siwah tra Egitto e Libia
Ritmo diffuso lungo il Nilo


FALAHI
Ritmo diffuso lungo il Nilo che come Hagala viene danzato sola dalle mogli

JHAPTAL
Struttura ritmica (talas) usata nella musica classica indiana (raga)

 

 

 

 
   

home